Post Image

Impaginazione grafica catalogo d’arte è un prodotto editoriale che permette di mostrare la propria opera aldilà del tempo e dello spazio offerto dalla mostra d’arte. Infatti, il catalogo d’arte è la nostra mostra racchiusa in una pubblicazione editoriale, una seconda possibilità di partecipare dell’opera d’arte. E non solo. Oltre ad estendere le nostre capacità di accesso all’opera, il catalogo d’arte è esso stesso un’opera d’arte. Per questo motivo, il catalogo d’arte si costituisce anche come un’esperienza rinnovata della stessa fruizione dell’opera. 

L’impaginazione grafica catalogo d’arte come rinnovata esperienza dalla mostra d’arte

Come abbiamo visto, il catalogo d’arte permette di mostrare la propria opera aldilà del tempo e dello spazio offerto dalla mostra d’arte. Questo oggetto raffinato ha la funzione di raccogliere in se stesso il senso dell’intera mostra d’arte. Per questo motivo, la costruzione del catalogo d’arte procederà assecondando le intenzioni alla base dell’allestimento della mostra. Infatti, possiamo dire che il catalogo d’arte è la mostra stessa, non più allestita all’interno di uno spazio espositivo, ma posta dentro a un libro. In questo modo, attraverso l’alternarsi di parole e immagini, pagina dopo pagina, sarà possibile entrare nello sviluppo narrativo della mostra-libro.

Il catalogo d’arte: la tua mostra esposta in un libro

A questo punto, possiamo certamente dire che il catalogo d’arte è a tutti gli effetti uno strumento di vendita messo a disposizione di galleristi e artisti perché raccoglie in sé il senso intero e tutte le informazioni necessarie da reperire sulla tua opera. Infatti, se il testo critico ha la funzione di manifestare le intenzioni creative alla base della mostra, la scelta delle immagini che si susseguono pagina dopo pagina indirizza la comprensione del senso narrativo della nostra esposizione. Come vedi, un catalogo d’arte non nasce da solo e non è la mera elencazione delle opere d’arte. Il catalogo d’arte è frutto di scelte precise e ponderate. In altre parole, il catalogo d’arte è esso stesso frutto di un processo creativo attraverso cui il grafico e l’artista collaborano insieme per la nascita di una nuova opera.

Il catalogo d’arte: il lavoro a quattro mani del graphic designer e dell’artista

Nel catalogo d’arte, la grafica deve mettere in risalto la bellezza delle opere e garantire la leggibilità dei testi. Tutto questo richiede un vero e proprio studio della gabbia di impaginazione della pagina. In altre parole, come e dove dispongo immagini e parole al fine di garantire non solo la loro corretta leggibilità ma anche la ricezione della loro bellezza? A questo proposito, trattandosi di opere d’arte, le competenze del grafico indirizzano verso la resa perfetta delle immagini in fase di stampa.  Infatti, l’espressione dei colori e delle forme delle opere devono corrispondere agli originali per non tradirne le fattezze.

Guarda il progetto realizzato per l’artista Leonildo Bocchino di San Giorgio del Sannio, Benevento.

 

Catalogo Mostra d’Arte

Affidati a un Team di Specialisti!
Candida ora il tuo progetto per far crescere la tua attività con una strategia vincente.

Prossimo
Siti web accattivanti
Comments are closed.